Curriculum Aziendale

L’organizzazione

Denominazione: Pro Loco Baucina
Data di costituzione: 24 febbraio 2015
Atto di costituzione : Atto notarile dinanzi al notaio Dott. Giangaspare Sparti – Repertorio n.17011 – Raccolta n.7866
Natura giuridica: Associazione di diritto privato senza finalità di lucro
Oggetto: La pro loco ha finalità di promozione sociale, di valorizzazione delle realtà e delle potenzialità naturalistiche, culturali, storiche, turistiche ed enogastronomiche del Comune in cui ha sede.
E’ disciplinata dall’art. 8 della legge regionale siciliana 15 settembre 2005, n. 10 e dal decreto assessoriale n. 1583/S3TUR del 27 luglio 2015 ed opera per le seguenti finalità:
a) la tutela, il miglioramento e la valorizzazione delle risorse ambientali, turistiche e culturali del luogo;
b) il miglioramento dei servizi di accoglienza e di informazione turistica anche attraverso azioni a supporto delle attività inerenti la ricettività alberghiera ed extralberghiera;
c) la programmazione e realizzazione di iniziative atte a sensibilizzare la popolazione residente nel  Comune  circa  le  potenzialità  culturali,  ambientali  e  turistiche  esistenti  nel  proprio territorio;
d) l’organizzazione,  anche  in  collaborazione  con  enti  pubblici  e/o  privati,  di  iniziative  di fruizione del territorio quali visite guidate, escursioni, attività di animazione locale;
e) la gestione di monumenti e dei relativi servizi finalizzati alla loro fruizione turistica;
f)  la promozione di attività di utilità sociale e di solidarietà sia verso gli associati che verso terzi, allo scopo di sviluppare forme di turismo socio-culturale, con particolare riguardo alla terza età, ai minori ed ai disabili;
g) l’apertura e gestione di un circolo per i propri soci.
L’associazione pro loco svolge la propria attività prevalentemente:
a)  organizzando viaggi e soggiorni, individuali e collettivi, e gite a scopo ricreativo e culturale per i lavoratori, gli anziani, e giovani e le loro famiglie;
b) costruendo o gestendo complessi ed impianti ricettivi e turistici a carattere sociale, particolarmente adatti a fornire ai lavoratori, agli anziani ed ai giovani prestazioni confortevoli ed a prezzi accessibili;
c)  esercendo attività comunque connesse con l’utilizzo del tempo libero, anche complementari alle attività turistiche.

Dati amministrativi

Sede legale: 90020 – Baucina (Pa), Via Francesco Crispi n. 25
Codice Fiscale e Partita IVA: 0640166082
E-mail: prolocobaucina@gmail.com
PEC: prolocobaucina@pec.it

Iscrizioni

All’albo regionale delle pro loco con D.D.S. n. 2954 /S3TUR del 26/11/2015 ai sensi del D.A. n.1583/S3TUR del 27 luglio 2015 così come risulta dall’albo allegato al D.D.G. 1929/S3 dell’08.08.2017
Al registro nazionale delle Associazioni di Promozione Sociale (APS) riconosciuta con D.D. 40/II/2016 del 26.04.2016 ai sensi della Legge 7 dicembre 2000, n. 383 e s.m.i.

Appartenenza ad associazioni di categoria

(2019) Rinnovo iscrizione all’UNPLI con tessera n. 3848 sia a livello nazionale sia nelle sue sedi regionali e provinciali.
(2018) Rinnovo iscrizione all’UNPLI con tessera n. 5435 sia a livello nazionale sia nelle sue sedi regionali e provinciali.
(2017) Rinnovo iscrizione all’UNPLI con tessera n. 1134 sia a livello nazionale sia nelle sue sedi regionali e provinciali.
(2016) Rinnovo iscrizione all’UNPLI con tessera n. 1134 sia a livello nazionale sia nelle sue sedi regionali e provinciali.
(2015) Iscrizione con tessera n. 6196 alla più grande rete di associazioni di promozione turistica, l’UNPLI, Unione Nazionale delle Pro Loco di Italia, sia a livello nazionale sia nelle sue sedi regionali e provinciali.

Dal 10 Aprile 2016 ad oggi esprime un proprio componente, il sign. Andrea Cannizzaro, nel Consiglio Provinciale di Palermo dell’UNPLI denominato “Pro Loco UNPLI Sicilia – Comitato Provinciale Palermo”, Cod. Fisc. 96013580822.

Un progetto a lungo periodo: l’OIKOMUSEO

La Pro Loco Baucina promuove il marchio dell’OIKOMUSEO di cui è creatrice, per tale intendendo, con l’uso del termine Oikos (che rimanda alla dimensione domestica e familiare) anche in senso lato, la ‘Casa Comune’, ovvero l’ambiente naturale e antropico nel quale la Comunità locale vive e si realizza, con il quale intreccia complesse interazioni. L’Oikomuseo ha tra le sue finalità principali la creazione di una rete di itinerari turistici integrati potenziata dal rapporto sinergico tra la rete delle pro loco e le professionalità appartenenti all’associazione di categoria di riferimento.

La promozione e la valorizzazione  turistica delle risorse territoriali rappresenta dunque un impegno per far sì che il patrimonio identitario locale possa continuare a ‘vivere’ non come ‘reperto’ del passato  ma come un’opportunità’ di crescita socio-culturale; in altri termini vorrà dire percorrere la via della tradizione ma su mezzi diversi, nello spirito che “fedeltà alla tradizione significa tenere vivo il fuoco e non adorare le ceneri” (Gustav Mahler). In quest’ottica, attraverso i propri associati  e le professionalità da essi rappresentate, la Pro Loco Baucina ha avviato alcune azioni propedeutiche strutturali mirate alla promozione e valorizzazione delle risorse e del patrimonio identitario locale secondo i principi del turismo ecosostenibile, inteso come attività che, secondo le prescrizioni del Consiglio d’Europa, ‘rispetta e preserva a lungo termine le risorse naturali, culturali e sociali e che contribuisce in modo positivo ed equo allo sviluppo economico e al benessere degli individui che vivono e lavorano in questi spazi’.

Attività nel 2018

http://www.prolocobaucina.cloud/relazione-attivita-2018-pro-loco-baucina/Leggi anche la relazione del presidente sulle attività del 2018

Dicembre 2018- Gennaio 2019 – Realizzazione del programma “Natale a Baucina 2018-2019” in cui realizza degli eventi sociali dedicati agli anziani e numerosi concerti con l’interpretazione di orchestrali del Teatro Massimo e dell’Orchestra Sinfonica Siciliana. All’interno del programma c’è anche il concerto del quintetto baucinese “Francesco Genovese” che ha risposto musiche della tradizione. La pro loco ha inoltre realizzato un albero di natale ecologico con cassette di legno e un incontro di animazione per bambini con l’occasione di fare una foto con Babbo Natale sotto l’albero natalizio e ricevere il regalo da Santa Claus

26 Agosto 2018 – Organizza il primo Baucina Street food fest, con la partecipazione del comico Roberto Lipari, in occasione del quale si sono registrate oltre 5000 presenze di pubblico. La manifestazione si è svolta in occasione della terza sagra del Grano organizzata secondo i tradizionali out come sopra indicati.

Luglio- Agosto 2018 – Realizza numerosi interventi durante l’Estate Baucinese 2018:
– Un ciclo di film dedicato alla cultura della convivenza e della legalità;
– Una serie di serate dedicate balli tradizionali denominata “Comu s’abballa u lisciu”;
– Una sfilata di moda creativa con abiti di materiale riciclato;
– Uno studio con out come (performance e mostra) sull’emigrazione da Baucina;
– Un campo estivo dedicato ai bambini;

13 Maggio 2018 – Realizzazione di una passeggiata rurale primaverile per i sentieri del territorio

18-19 Marzo 2018 – Realizzazione dell’ “Oikomuseo di San Giuseppe” realizzato all’interno dei festeggiamenti in onore di San Giuseppe volto a valorizzare il patrimonio culturale sedimentatosi nelle tradizioni che si svolgono nella festa del Santo.

Attività nel 2017

Dicembre 2017 – Durante il periodo natalizio realizza:
– (dal 20.12 al 06.01.2017) un albero di natale ecologico con pneumatici fuori uso. La realizzazione dell’albero di natale ecologico è volta alla promozione delle cultura alla raccolta differenziata e al riutilizzo dei beni qualificati comunemente come spazzatura.
– (21/12) un incontro di animazione per bambini con l’occasione di fare una foto con Babbo Natale sotto l’albero natalizio;
– (24/12) il consueto giro di babbo natale.

Dal 08 all’11 Settembre 2017 – “Mostra degli Arnesi di un tempo”

27 Agosto 2017 – II edizione della Sagra del Grano.
Nella mattinata il progetto dell’Oikomuseo ha visto l’apertura dell’esposizione denominata “ A cu apparteni?”. Al suo interno oltre a delle fotografie antiche sono stati esposti tutti gli utensili antichi usati nella vita domestica e nella vita lavorativa. Protagonista assoluta la vita dei campi con l’esposizione di tutti gli strumenti necessari alla coltivazione di cereali e viti. La mostra fotografica nell’edizione ha avuto ad oggetto le feste religiose.
Nel pomeriggio nello spirito di quello che deve essere l’Oikomuseo, una strategia di promozione e la valorizzazione turistica delle risorse territoriali per far sì che il patrimonio identitario locale possa continuare a ‘vivere’ non come ‘reperto’ del passato ma come un’opportunità’ di crescita socio-culturale, l’esposizione ha preso vita con la riproposizione dell’antica pisata, della spagghiata. A seguire due workshop espositivi hanno mostrato le antiche tecniche di produzione della pasta e del pane e non è mancata l’attenzione alla sensibilizzazione verso il recupero della coltivazione delle antiche semenze mediante un’esposizione delle stesse. Infine in serata proiezione di video interviste e reportage, e al suono della musica dei “tintoria abusiva” si è svolta la degustazione di prodotti derivati dal grano: cuccia, pasta, pane con olio e cuddiruni.

26 Agosto 2017 – “Dialogo di Comunità. Oikomuseo: nuovi linguaggi per raccontare il patrimonio identitario”. Attività seminariale con l’ intervento degli esperti in programmazione e sviluppo locale Aurelio Coppola e Francesco Grimaldi, e dei docenti dell’Università degli studi di Palermo, Marcello Panzarella, ordinario di composizione architettonica e urbana, e Andrea Piraino, ordinario di diritto pubblico.

25 Giugno 2017 – Escursione e pranzo a GODRANO – GORGO DEL DRAGO, gita a scopo ricreativo e culturale per i lavoratori, gli anziani, e giovani e le loro famiglie.

20 Maggio 2017 – Partecipazione nel campo delle iniziative promosse nel paese di Baucina per la “Notte bianca europea dei Musei 2017” con la mostra “A cu apparteni”.

18-19 Marzo 2017 – Realizzazione dell’ “Oikomuseo di San Giuseppe” realizzato all’interno dei festeggiamenti in onore di San Giuseppe volto a valorizzare il patrimonio culturale sedimentatosi nelle tradizioni che si svolgono nella festa del Santo.

Attività nel 2016

Dicembre 2016 – Durante il periodo natalizio realizza:
– (dal 03.12 al 06.01.2017) un albero di natale ecologico con cinquemila bottiglie di plastica; La realizzazione dell’albero di natale ecologico è volta alla promozione delle cultura alla raccolta differenziata e al riutilizzo dei beni qualificati comunemente come spazzatura.
– (23/12) un incontro di animazione per bambini con l’occasione di fare una foto con Babbo Natale sotto l’albero natalizio;
– (24/12) il consueto giro di babbo natale;

28 Agosto 2016 –Realizzazione del progetto “OIKOMUSEO – Raccontare il territorio” patrocinato dall’Assessorato del Turismo dello Sport e dello Spettacolo della Regione Siciliana e dell’evento “Sagra del Grano” finanziata del Comune di Baucina. Eventi volti a promuovere la tutela, il miglioramento e la valorizzazione delle risorse ambientali, turistiche e culturali del luogo al fine di sensibilizzare la popolazione residente nel  Comune  circa  le  potenzialità  culturali,  ambientali  e  turistiche  esistenti  nel  proprio territorio. Nella mattinata il progetto dell’Oikomuseo ha visto l’apertura dell’esposizione denominata “ A cu apparteni?”. Al suo interno oltre a delle fotografie antiche sono stati esposti tutti gli utensili antichi usati nella vita domestica e nella vita lavorativa. Protagonista assoluta la vita dei campi con l’esposizione di tutti gli strumenti necessari alla coltivazione di cereali e viti.
Nel pomeriggio nello spirito di quello che deve essere l’Oikomuseo, una strategia di promozione e la valorizzazione turistica delle risorse territoriali per far sì che il patrimonio identitario locale possa continuare a ‘vivere’ non come ‘reperto’ del passato ma come un’opportunità’ di crescita socio-culturale, l’esposizione ha preso vita con la riproposizione dell’antica pisata, della spagghiata.
A seguire due workshop espositivi hanno mostrato le antiche tecniche di produzione della pasta e del pane e non è mancata l’attenzione alla sensibilizzazione verso il recupero della coltivazione delle antiche semenze mediante un’esposizione delle stesse. Infine in serata proiezione di video interviste e reportage, e al suono della musica dei “ten to six” si è svolta la degustazione di prodotti derivati dal grano: cuccia, pasta, pane con olio e cuddiruni.

08 Agosto 2016 – Realizzazione della “GIORNATA DELLA SALUTE E DEL BENESSERE” finanziata del Comune di Baucina.
Evento volto all’animazione territoriale, alla sensibilizzazione alimentare e motoria mediante il convegno “Un corretto stile di vita” (con l’internvento dei dottori Katia La Paglia, Leonardo Pollina, Giovanni Manfrè, di Salvo Pantaleo, Fitwalking trainer del gruppo “Cammini…Amo di Baucina, Ciminna e Ventimiglia”) e  la “Camminata della salute”, camminata ludico-motoria non competitiva aperta a tutti che vedrà coinvolti i partecipanti lungo le vie della Città di Baucina in un percorso di 3 chilometri.

16-17 Luglio 2016 – Realizzazione della “SCALINATA DELLA MUSICA” finanziata del Comune di Baucina. Evento volto alla valorizzazione urbanistica del paese.

12 Giugno 2016 – Escursione e pranzo a ROSAMARINE LAKE, gita a scopo ricreativo e culturale per i lavoratori, gli anziani, e giovani e le loro famiglie.

30 Aprile 2016 –Partecipazione alle manifestazioni nazionali legate al “Maggio dei libri” con la realizzazione dell’evento “FLASH BOOK MOB” finalizzato alla promozione della lettura. Realizzazione e di una piccola libreria pubblica esterna.

Attività nel 2015

24 Dicembre 2015 – Realizzazione del giro di Babbo Natale. Evento di la promozione di attività di utilità sociale e di solidarietà verso i bambini.

19 Dicembre 2015 – Realizzazione dell’ “Albero di Natale degli ombrelli”. Evento per la sensibilizzazione ecologica della popolazione.

10 Dicembre 2015 in corso- Raccolta del materiale etno-antropologico con il progetto “A CU APPARTENI” volto a sensibilizzare la popolazione residente nel  Comune  circa  le  potenzialità  culturali,  ambientali  e  turistiche  esistenti  nel  proprio territorio.

Settembre 2015 – Escursioni a cavallo alla “Favarotta”.

I commenti sono chiusi.