Il presepe meccanico

Il presepe meccanico di Baucina è un’opera iniziata negli anni Sessanta su iniziativa dell’allora parroco Don G. Callari, ma in continua evoluzione grazie a un gruppo di ragazzi e adulti che, omaggiando la tradizione, continuamente vi apportano modifiche e lo migliorano.

Le statuette dei personaggi in movimento riproducono scene di vita quotidiana e il paesaggio mediterraneo in cui sono inserite fanno da cornice alla Natività di Gesù Bambino. Curato nei dettagli, ricrea pure l’alternarsi del giorno e della notte. Ad oggi sono 45 le statuette meccanizzate che l’animano.

Prima contenuto all’interno della chiesetta sconsacrata dell’Immacolata, dal 2014 si trova nella
Sala Pappalardo(sita in via Di Salvo,46 a Baucina); il presepe meccanico di Baucina è un capolavoro di artigianato unico nel territorio provinciale: tappa obbligatoria se si passa da Baucina tra Dicembre e Gennaio.

 

 

Commenti chiusi